Info

Info

COME ARRIVARE IN  UGANDA:

L’aeroporto internazionale in Uganda si trova ad Entebbe, a 40 km dalla capitale Kampala. Se provieni dai Paesi limitrofi quali Tanzania, Kenya, Rwanda, Ethiopia, ci sono varie compagnie aeree che collegano con Entebbe quali Air Uganda, Kenya Airways, Ethiopian Airlines, Rwanda Express e 540Flight. Se arrivi dall’Europa, ci sono molte linee internazionali che approdano a Entebbe via Amsterdam, Brussels, Londra, Roma incluse KLM Royal Airlines, Brussels Airlines, Ethiopian Airlines, Egypt Air, British Air, Emirates. Dal Sudafrica si viaggia direttamente su Entebbe con South African Airways.

 

VISTO DI ENTRATA:

Il visto d’ingresso in Uganda viene rilasciato direttamente all’aeroporto di Entebbe a chiunque mostri un passaporto valido per oltre sei mesi e senza bisogno di fototessere. Il costo del visto nel 2009 è di 50 USD o 50 Euro. In Uganda non viene rilasciato il visto multiplo in caso si  debba viaggiare in altri Paesi, ma il visto per Rwanda o Congo si potrà ottenere direttamente ai posti di frontiera.
Il visto d’ingresso per il Rwanda viene rilasciato direttamente all’Aeroporto Internazionale di Kigali o ai posti di frontiera. Il costo è di 60 USD o 60 Euro.

 

 

IL CLIMA:

L’Uganda gode generalmente di condizioni climatiche miti, grazie alla sua altezza sul livello del mare, per cui le temperature medie variano tra i 20 e 25 gradi e normalmente le temperature non sono mai troppo elevate. Ci sono due stagioni delle piogge durante l’anno, ovvero tra Ottobre e Novembre e tra Aprile e Maggio. Il turismo e il gorilla tracking in Uganda sono raccomandati per tutto il periodo dell’anno, per quanto le stagioni secche siano preferibili soprattutto riguardo le condizioni delle strade.
Il Rwanda ha simili condizioni climatiche, con la differenza che essendo più alto sul livello del mare ed essendo una Paese di colline, ha una temperatura media più bassa e soprattutto la sera si avverte maggiore escursione termica.

 

 

MONETA LOCALE E USO DELLA CARTA DI CREDITO:

In Uganda avrai bisogno della moneta locale, lo scellino ugandese, per effettuare ogni spesa. Potrai cambiare Euro, Dollari Americani o Steline inglesi soprattutto dagli uffici di cambio in centro a Kampala, dove godrai dei migliori tassi di cambio. Prima di viaggiare è raccomandabile verificare l’attuale tasso di cambio. Nel 2009 mediamente 1 Euro viene cambiato a 2.450 Scellini e un Dollaro Americano a 1700 / 1800 scellini, ma le fluttuazioni sono imprevedibili. Si prega di tenere presente che se si viaggia con Dollari Americani, occorre avere con sè banconote non precedenti l’anno 2000 di serie e di taglio non inferiore ai 50 Dollari, in quanto si andrebbe incontro a problemi di cambio o di accettazione della moneta stessa.
In Rwanda la moneta è il franco rwandese, che si può cambiare ai posti di frontiera e a Kigali.

L’uso delle carte di credito e i relativi servizi non sono molto sviluppati in Uganda e Rwanda e le commissioni sulle transazioni si aggirano aul 4 / 5%. I pagamenti sono effettuati soprattutto in contanti e potrai prelevare dal bancomat una quantità giornaliera limitata di soldi. Solo alcune banche accettano le carte visa, quali Barclays, Standard Chartered, Orient Bank, mentre l’uso della mastercard è molto raro. Si sconsiglia di portare  assegni di viaggio.

 

 

LE STRADE:

Le strade in Uganda sono ancora in povere condizioni, soprattutto quelle che collegano tra loro I parchi nazionali. Kampala è collegata alle alter città in Uganda con strade asfaltate. Per viaggiare si richiedono veicoli 4x4 in buone condizioni. Pertanto si avvisa che il viaggio in Uganda comporta anche lunghi trasferimenti attraverso strade difficili e non asfaltate.
Le strade in Ruanda sono ben sviluppate e mantenute in tutto il Paese. Si trovano soprattutto strade asfaltate che collegano le principali destinazioni interne, mentre la strada lungo il Lago Kivu tra Cyangugu e Kibuye è ancora sterrata e talvolta in cattive condizioni.

 

 

I BAGAGLI:

Si consiglia di viaggiare con poche valige, meglio quelle morbide, considerando che gran parte del tempo si viaggia a bordo dei veicoli per I trasferimenti.

 

 

DISPOSIZIONI SANITARIE:

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per viaggiare in Uganda e Rwanda. Anche quella contro la febbre gialla non è più richiesta. La malaria è  presente soprattutto nelle zone più basse dell’Uganda, quali Kampala, il Lago Vittoria, il Lago Mburo. Pertanto si consiglia di viaggiare proteggendosi con repellenti contro le zanzare e vestiti lunghi per la sera. Normalmente troverai le reti anti-zanzare negli hotels e nei lodge. Se prendi la profilassi anti-malarica, si consiglia il Malarone. In alternativa, potrai acquistare direttamente a Kampala farmaci di prevenzione della malaria. In generale, si consiglia ai viaggiatori di aggiornare la copertura dei vaccini quali tetano, colera, epatite A, meningite.

 

 

IL CIBO:

Gli hotels e lodge turistici in Uganda e Rwanda servono cibo di qualità standard e a base di carne, pesce o vegetariano. La cosiddetta “cucina continentale” si ispira soprattutto a quella Britannica in Uganda e franco – belga in Rwanda. La cucina Mediterranea, con olio d’oliva o pane, non è commune, a parte alcuni ristoranti internazionali a Kampala e a Kigali.

 

 

COMUNICAZIONI:

Si ricorda che la maggior parte dei luoghi raggiunti lungo gli itinerari in Uganda e Rwanda sono coperti da rete telefonica attraverso i servizi degli operatori locali. In particolare, per esigenze di comunicazione, si consiglia di acquistare le schede sim locali ricaricabili da inserire nel vostro telefono. In Uganda ci sono quattro operatori al momento: MTN, Zain, Uganda Telecom, Warid.

 

 

ALTRE COSE DA RICORDARE:

Le prese e le spine disponibili in Uganda sono quelle di tipo Inglese a tre entrate. Puoi portare con te l’adattatore necessario. Molti lodge e hotels hanno la corrente attraverso sistemi di generatori o pannelli solari, per cui talora di notte si possono verificare disconnessioni della corrente, soprattutto nei piccoli lodge e hotels. Si consiglia di avere con sè una torcia.
In Rwanda invece è in vigore la normale presa di corrente europea.
Batterie per videocamera o macchina fotografica, rullini, schede o cassette sono disponibili nei negozi a Kampala e Kigali. 
Ricordati di portare con te: la crema a protezione solare, la giacca per la pioggia o poncho, le scarpe da trekking per le camminate in foresta.

 

MANCE:

In questa zona dell’Africa come altrove si usa lasciare mance per I servizi ricevuti. Considerate di compensare la guida che vi segue, alla fine del programma, se sarete soddisfatti del suo operato. Al termine dei trekking dei gorilla e degli scimpanzè è consuetudine lasciare un pò di mancia ai rangers, intonro ai 20 USD a testa per i gorilla e un pò meno per gli scimpanzè. Negli hotels e lodges potrai lasciare piccole mance ai portatori e al personale di servizio. Si consiglia di calcolare queste mance in moneta locale, lo scellino ugandese e il franco ruandese.

 

 

ABBIGLIAMENTO:

Si consiglia di viaggiare con vestiti leggeri e confortevoli, quali magliette, ma senza dimenticare un maglioncino o giacca per la sera, specialmente per le zone di Bwindi, il Lago Bunyonyi o Kisoro, dove le temperature scendono molto durante la notte.

ASSICURAZIONE:

Si raccomanda di viaggiare con una polizza assicurativa turistica, che copra spese mediche, incidenti, cancellazioni e perdite di proprietà. Destination Jungle può comunque provvedere direttamente a questi servizi, con offerta di polizza assicurativa con le agenzie AIG o UAP.