Info

Info

Perché Visitare Lo Zambia?
Quando visitate un paese, vorreste avere la sensazione di essere benvenuti, che la gente del posto vi accolga a braccia aperte. Ed è per questo che la gente dello Zambia rimane une delle attrazioni più grandi del Paese. Umile ma allo stesso tempo orgogliosa della propria tradizione e della propria cultura, gli zambiani sono estremamente curiosi e pacifici. Lo Zambia infatti è l'unico paese dell'Africa australe a non aver avuto un passato di guerra o di conflitto per la liberazione. E conoscendo gli zambiani capirete il perché. Nessuno come uno zambiano è pronto a regalare un sorriso, ad offrirvi il benvenuto, a offrireospitalità. La varietà di paesaggi e di orizzonti che caratterizza lo Zambia è infinito. Mai vi stancherete di un tramonto, mai navigherete la stessa acqua, mai guarderete gli stessi orizzonti. Dense foreste di acacie, vaste distese d'acqua, pianure infinite e boscaglia fittissima. La varietà di ambienti, situazioni, luci e profumi e la complessità con cui si intrecciano e creano piccoli ecosistemi per le diverse specie di uccelli e di mammiferi. Le esperienze e le attività che si possono intraprendere in Zambia sono a dir poco infinite. Da safari in auto , a piedi, in canoa, tramonti sui fiumi,safari in barca, pesca sportiva, birdwatching, rafting, bunjee jumping, jetboating, voli in elicottero, o in ultraleggero, visite a villaggi tradizionali, o semplicemente rilassarsi a bordo di una piscina a ritemprarsi sotto il sole africano, non ci sono giorni vuoti, né opportunità per annoiarsi.
 
La qualità delle guide Zambiane è leggendaria. Se il walking Safari è stato concepito in Zambia, è proprio dovuto alla profondità della conoscenza delle guide. A differenza di molti alti stati Africani, infatti, le guide (in altri paesi chiamati "rangers") operanti in Zambia devono passare rigidissimi test di conoscenza, idoneità e di esperienza. Tanto è vero che spesso le guide zambiane migliori risultano essere ex bracconieri che ore utilizzano le proprie conoscenze del bush in modo sostenibile. Inoltre le guide hanno tutte certificato di primo soccorso e la solita positività, cortesia e disposizione di tutti gli zambiani. Lo Zambia è un paese estremamente sicuro da visitare
Non esiste infatti alcun crimine organizzato, solo qualche caso di microcriminalità nelle grandi città, come in qualsiasi città del mondo. La sicurezza è dovuta anche alla estrema tranquillità e indole pacifica degli zambiani.
 
 
 

mappa_zambia



Territorio/popolazione: In una superficie grande quasi tre volte l’Italia (752.813 km2) vive una popolazione che in rapporto è 1/6 di quella italiana (10.770.000 abitanti – 13 ab. per km2 ) concentrata in buona parte nella capitale Lusaka (1.317.000 ab.)
 

 

 
Forma di governo: Repubblica presidenziale eletta democraticamente, anche se i Chief (capotribu`i) sono a capo dei 72 gruppi etnici che abitano questa nazione divisa a sua volta in 9 province.
 

 

 
Presidente della repubblica: Michael Chilufya Sata (eletto 23 settembre 2011)
 
 

 

Capitale: Lusaka Altre città: Ndola (375.000 abitanti) ; Kitwe ( 350.000 abitanti) ; Livingstone (160,000)
 

 

 
Gruppi etnici: 72 sono i gruppi etnici, per la maggior parte Bantu, che compongono il mosaico antropologico dello Zambia, ognuno con un proprio dialetto locale; tra i più importanti : Bemba , Tonga , Ngoni, Nyanja.
 
 

 

Configurazione Geografica: Lo Zambia giace su di un altopiano alla media di 1300 mt sul livello del mare. Le depressioni piu` grandi avvengono in corrispondenza dei fiumi principali, come lo Zambezi, ed il Luangwa, mentre le montagne piu` alte si trovano ad est, sul confine con il Malawi. (Makutu muntains, a 2164 mt) Fiumi principali: Zambezi, 1550 km in Zambia (tot. 2736 km ); Kafue, 960 km
 

 

 
Laghi principali: Lago Bangweulu, 5000 km2; lago Mweru, 4920 km2; Lago Tanganica, 2100 km2 (in Zambia, tot. 32.893 km2); lago di Kariba, lago artificiale formatosi con la costruzione dell’omonima diga.
 

 

 
Clima: L’altitudine dello Zambia varia da 500 a 1600 metri, fornisce un clima moderato. L’anno può essere suddiviso approssimativamente in tre periodi: da maggio ad agosto in cui è fresco e secco con temperature che arrivano anche a 5 gradi di notte e 25-30 gradi durante il giorno, da settembre a novembre in cui è caldo e secco con temperature che raggiungono i 35-40 gradi, da dicembre a aprile in cui le piogge rendono parte delle strade impraticabili e molti parchi naturali sono chiusi. Il periodo migliore per visitare lo Zambia è da Aprile a Novembre. La stagione delle piogge (dicembre – aprile) è ideale per la pesca e bird watching.
 

 

Lingua e etnie: la lingua ufficiale è l’inglese, 73 dialetti bantu Religione: Cristiani 63%, Animisti 27%, Induisti 8%, Musulmani 2%. Particolarmente rilevante la figura dello stregone.
 

 

Moneta: La valuta locale è il Kwacha. Non ci sono limitazioni per quanto riguarda l’importazione di valuta estera. Dollari USA, Euro e Sterline sono ampiamente accettati. Carte di credito Visa e Mastercard sono accettati in tutte le banche e nella maggior parte degli hotel e ristoranti
 

 

Risorse: Lo Zambia è un Paese molto ricco di risorse naturali e vanta un’industria estrattiva di rame e minerale metallifero di importanza mondiale. Poco meno della metà dell’intera popolazione (un sesto di quella italiana) vive nelle città e nelle cittadine rendendo il settore dei servizi tanto importante quanto quello industriale. Secondo la stima della Banca Mondiale, due terzi della popolazione vivono al di sotto della soglia della povertà assoluta. Altre risorse: cobalto, manganese, stagno, piombo, industria alimentare, prodotti chimici, fertilizzanti, edilizia e materiali da costruzione, tessuti, legname, tabacco, cotone, fiori, cereali, sorgo, riso, semi di girasole, canna da zucchero, manioca (tapioca), bovini, pollame, pesce.
 

 

Documenti e Visto: ai viaggiatori che possiedono passaporto italiano, occorre il visto turistico (della durata massima di 90 giorni), ottenibile all'aeroporto di Lusaka versando US$50. Alla partenza dallo Zambia, in caso di viaggio aereo, è necessario pagare una tassa aeroportuale pari a US$25 per persona. Viene richiesto il passaporto con validità minima di sei mesi dopo la data presunta del ritorno, due fotografie formato tessera recanti il proprio nome e il numero di passaporto sul retro e un biglietto aereo di ritorno o proseguimento del viaggio.
 

 

Prevenzioni consigliate: E' richiesto il vaccino per la febbre gialla nel caso in cui si faccia scalo in Sud Africa. La profilassi antimalarica è consigliata, soprattutto durante la stagione delle piogge. Consultate il vostro Medico per i farmaci adatti. Per maggiori informazioni consultate il sito www.malaria.org
 

 

Vestiario: Sono consigliati vestiti comodi, di cotone con colori naturali. Shorts e pantaloni lunghi, un cappello, t-shirt di cotone, un golf per la sera e costume da bagno. Durante i mesi di Giugno – Luglio – Agosto e Settembre l'escursione termica è molto alta. La sera può raggiungere anche i 7/10°. Si raccomanda per tanto di portarsi dei pile, un giubbotto e una sciarpa. Comode scarpe o scarponcini per il safari a piedi. Da non dimenticarsi un buon paio di occhiali da sole, crema solare e repellente per gli insetti. Molto utili un binocolo e una buona macchina fotografica!!!
 

 

Comunicazioni: La copertura GSM e` ovviamente presente nelle grandi citta`, ma si sta estendendo alle zone rurali e ad alcune destinazioni turistiche. I principali gestori telefonici italiani hanno contratto di roaming in Zambia, ma i costi di roaming sono abbastanza elevati. E` comunque possibile acquistare in loco una SIM che permette di ricevere telefonate e fare telefonate a costi accettabili. Attenzione comunque che nei lodge i cellulari non sono benvenuti, in quanto incide negativamente sulla “atmosfera” dei luoghi che si visitano. Assicuratevi quindi di lasciare il telefono in camera e di non portarselo mai appresso nelle escursioni e nelle zone comuni.
 

 

Email ed internet: Sono relativamente accessibili , ma a velocità ridotta. In alcuni lodge è possibile trovare rete wireless.
Zambia
Situata nel cuore dell'Africa, lo Zambia (ex Rodesia del Nord) non ha sbocchi sul mare, forse per questo per anni è stato accantonato, dimenticato o mai conosciuto come meta turistica.…