Zambia

Zambia

Situata nel cuore dell'Africa, lo Zambia (ex Rodesia del Nord) non ha sbocchi sul mare, forse per questo per anni è stato accantonato, dimenticato o mai conosciuto come meta turistica.

Se negli ultimi venti anni la bellezza dell'Africa è stata saccheggiata dalla costruzione di lussuosi villaggi turistici, lo Zambia è rimasto nascosto nella cassaforte del continente nero come un prezioso gioiello, conservando silenziosamente la naturale bellezza delle sue foreste e la semplicità delle sue tradizioni.

Il territorio zambiano è caratterizzato in buona parte da boscosa savana, una cattedrale naturale dove si possono ammirare innumerevoli varietà di piante e arbusti, dai maestosi baobab millenari alle varie specie di acacia, dagli alti alberi di mopane alla particolare struttura dell’albero della pioggia, mentre attorno aleggia il profumo dei gelsomini selvatici e dell’albero delle patate.

Lo Zambia vanta alcuni tra i parchi più belli del mondo come il Lower Zambezi National Park, il South Luangwa N.P., il Kafue N.P. solo per nominare i 3 più importanti dei 19 parchi nazionali del Paese. Le aree protette rappresentano in Zambia il 30% del territorio. Non si può dimenticare inoltre che lo Zambia è dimora delle Victoria Falls, una delle sette meraviglie naturali del mondo.

Questo paese ricco di bellezze, cultura, tradizioni e calore umano solo negli ultimi anni ha cominciato ad essere considerato meta turistica con una richiesta sempre crescente.

I pochi operatori turistici in Zambia concordano comunque che questa perla d’Africa debba mantenersi tale e per questo deve essere salvaguardata in tutti i suoi aspetti, a partire da un piano di turismo sostenibile e intelligente in modo tale che anche il turismo possa portare alla crescita economica di questo Paese senza deturparne le bellezze nemmeno nel corso degli anni futuri.

Questo progetto di turismo sostenibile garantisce al viaggiatore un’esperienza unica, safari esclusivi, incontri ravvicinati con animali e autentici rapporti umani.

Lo Zambia è rimasto per lungo tempo la gemma dimenticata dell'Africa del sud. Tramonti spettacolari, paesaggi vari ed infiniti, lo Zambia è rimasto per buona parte pressoché intaccato da quando Livingstone vi fece passaggio nel 1851.